QR code per la pagina originale

IDC: musica digitale sempre più in alto

La crescita del mercato legato alla musica digitale è in crescita e lo sarà ancora per molto tempo. Tra 5 anni saranno quasi un miliardo i dispositivi venduti all'utenza e la valutazione del mercato sfiorerà il miliardo e mezzo di dollari

,

Una ricerca IDC (azienda che vede nella propria ragione sociale il dichiarato obiettivo di «analizzare il futuro») traccia una fotografia del mercato dei lettori multimediali portatili e tenta di dipingerne i tratti per il prossimo futuro. Le previsioni nascono da una proiezione degli attuali dati di mercato e la linea generale intravista è quella di una perpetrata e continuativa crescita del settore ancora per diversi anni.

Una precisazione preventiva è necessaria ed è offerta da Reuters: «IDC include in tali stime tutti gli apparecchi dai lettori portatili MP3 ai DVD portatili ai telefonini con software per ascoltare file audio compressi».

Se nel 2004 erano circa 26.4 milioni i lettori MP3 portatili in tutto il mondo, nell’arco di un quinquennio il numero dovrebbe crescere fino a 124 milioni: un qualcosa come un 500% di crescita in un solo lustro. La capacità dei cosiddetti «flash player», inoltre, dovrebbe passare da 1Gb (2004) a 8Gb (2006) fino ai 16Gb previsti nel 2007.

Il supporto video dovrebbe incrementare la crescita e dovrebbero nascere servizi per l’acquisto di tali contenuti online: questa, sia pur se elaborata tempo fa, è una predizione già di per sé superata con la presentazione dell’iPod Video e con l’aggiornamento di iTunes alla nuova versione 6.

Il quadro dipinto per il 2009 è dunque il seguente: 945.5 milioni di lettori nelle mani dei consumatori, 145.4 miliardi di dollari di mercato, e tutto ciò partendo dai soli 224 milioni di lettori venduti ad oggi dopo anni di crescita e dopo l’autentica esplosione dei dispositivi per la telefonia e della produzione Apple.