QR code per la pagina originale

Anche Samsung sfida iTunes

Per trainare la vendita dei propri lettori MP3 Samsung intende fare lo sgambetto ad Apple osteggiando lo strapotere di iTunes. A questo scopo Samsung è in procinto di lanciare un proprio music store puntando al mercato dell'est

,

Un nuovo grande nome si prepara ad entrare nello scoppiettante mercato dei download musicali. Il nuovo gruppo pronto alla sfida è infatti Samsung, fino ad oggi fornitore esclusivo di Apple per quanto concernente i supporti di memoria ed ora nuovo promesso rivale nel settore di punta dell’azienda di Cupertino.

In una conferenza stampa tenuta dal Presidente Choi Gee-sung sono emersi i motivi che hanno spinto il gruppo ad intraprendere la nuova iniziativa e le argomentazioni hanno lasciato intendere come per Apple la concorrenza di lungo periodo si faccia ormai sempre più pressante. Samsung, infatti, ha intenzione di far valere la propria offerta soprattutto nel mercato orientale, ove iTunes è presente con un unico distaccamento per il Giappone. Samsung si dice sicura di produrre lettori migliori del noto iPod, ma la forte vendita del music store iTunes impone un eccessivo peso sul mercato dell’azienda coreana.

Samsung intende dunque iniziare a vendere musica in proprio osteggiando iTunes, per poi trainare al successo i propri lettori ai danni dell’iPod. Non si tratta di un vero e proprio assalto all’impero Apple, insomma, ma Samsung configura piuttosto una sorta di accerchiamento, puntanto all’espansione dove iTunes ancora non c’è e dove l’iPod è giocoforza più facilmente attaccabile.

La vicenda ha un risvolto non secondario: se Samsung intende opporsi ad Apple, giocoforza andrà ad allinearsi al fuoco comandato da Microsoft (Windows Media) e composto già di music store quali Sony Connect, Napster, MSN Music Store, Yahoo! Music ed altri ancora. Nel contempo i rapporti tra Apple e Samsung, finora basati su una semplice compravendita hardware, sembrano definitivamente compromessi.