QR code per la pagina originale

Amazon.com vende porzioni di libro

Amazon.com scommette sul mercato dei libri digitalizzati proponendo fin da subito una importante novità: i libri sono acquistabili anche nelle loro singole porzioni quali singoli capitoli o singole pagine. Gli editori apprezzano.

,

L’accerchiamento di Google Print giunge ad un nuovo capitolo: anche Amazon.com fa sentire la propria voce e, dopo essere stato il primo gruppo a consentire la ricerca in un archivio di libri, ora si prepara ad una nuova importante innovazione: la vendita di libri nelle loro singole parti (pagine, capitoli) piuttosto che come unità globali (volume).

Così Reuters spiega i progetti Amazon: «Il programma Amazon Pages, in collaborazione con alcuni editori, consente agli utenti di acquistare l’accesso Internet a una singola pagina, a un capitolo o a un intero libro, mentre un altro programma, Amazon Upgrade, fornisce accesso web a opere che i clienti possono comprare poi in forma cartacea con un sovrappiù di prezzo». I prezzi: «per quanto riguarda Amazon Upgrade, ai 20 dollari di un volume-tipo bisognerebbe aggiungere 1,99 dollari per l’accesso online».

Una buona notizia battezza fin da subito il servizio: Amazon.com ha ricevuto la benedizione di Patricia Schroeder, presidente della Association of American Publishers. La stessa associazione ha già dato il proprio bene stare all’attività posta in essere dal consorzio OCA (Yahoo, Adobe, Microsoft ed altri) mentre ha osteggiato Google Print passando anche alle vie legali. Nel frattempo Google Print ha aperto il proprio archivio, la cui funzione di ricerca è già attiva anche in Italia.