QR code per la pagina originale

Skype fa shopping nel VoIP, obiettivo qualità

Skype acquisisce per 27 milioni di dollari di controvalore la titolarità della start-up Sonorit, azienda nata da una costola di Global IP Sound ed operante nel settore del VoIP per l'ottimizzazione della qualità audio/video delle chiamate

,

All’alba dell’era del VoIP il leader del settore, Skype, ambisce a rafforzare la propria posizione di dominio tramite l’acquisizione di una interessante start-up. L’operazione è stata portata a termine sulla base di un ammontare di 27 milioni di dollari da parte di eBay (gruppo che controlla Skype a seguito dell’acquisizione record da 2.6 miliardi di dollari). Ancora una volta l’acquisizione è avvenuta con un mix di cash e di cessione di azioni eBay.

La start-up in esame è denominata Sonorit, ivi inclusa la corrispettiva statunitense Camino Networks. I due gruppi portano avanti tecnologie per l’ottimizzazione della qualità audio delle chiamate tramite VoIP, elemento essenziale nella concorrenza del settore. L’interesse della piccola azienda sta, secondo quanto riportato da InternetNews, soprattutto nel suo management, nato da una appendice distaccatasi dal noto Global IP Sound (sistema per l’ottimizzazione della compressione audio già utilizzato da numerosi servizi VoIP quali MSN, Google Talk, nonché lo stesso Skype).

Il mercato del VoIP è ormai maturo e pronto ad esplodere ed anche in Italia sono state varate le prime regole per la nascita del nuovo mercato. In questo contesto Skype si presenta come leader indiscusso nel proprio ambito, tanto che un recente sondaggio ha valutato per il gruppo il controllo del 48% del mercato inglese contro un risicato 20% per un MSN in seconda piazza. Yahoo, VoIPStunt e molti altri i nomi pronti alla concorrenza, ma gli investimenti di eBay lasciano intendere come non vi siano grosse intenzioni di lasciar spazio a qualche improvvisata rimonta.