Il 31 Maggio degli azionisti Google e Microsoft

Il 31 Maggio sarà un giorno presumibilmente importante per il Nasdaq. Nella stessa giornata sono stati infatti annunciati due interessanti appuntamenti riservati ad investitori ed analisti. Da una parte c’è Google, i cui rapporti con la borsa sono da sempre sbilanciati a causa di una pressante sete di informazioni da parte del settore: il gruppo

Il 31 Maggio sarà un giorno presumibilmente importante per il Nasdaq. Nella stessa giornata sono stati infatti annunciati due interessanti appuntamenti riservati ad investitori ed analisti. Da una parte c’è Google, i cui rapporti con la borsa sono da sempre sbilanciati a causa di una pressante sete di informazioni da parte del settore: il gruppo metterà a disposizione della platea il CEO Eric Schmidt; dall’altra c’è Microsoft, il cui CEO Steve Ballmer dovrebbe rilasciare un qualche appunto relativo a Windows Vista (Ballmer non ha negato la possibilità di un eventuale ulteriore rinvio, sia pur limitandolo a poche settimane).

GOOG è recentemente tornato sotto i 400$ di quotazione dopo aver toccato una vetta di 440$ seguito da un repentino sgonfiamento. Il titolo MSFT ha invece toccato i minimi storici e Steve Ballmer sta comunicando molto spesso con la stampa a proposito dello stock azionario del gruppo al fine di tenere il polso della situazione in attesa di un prevedibile ritorno a livelli più consoni sulla piazza di Wall Street.

Per entrambi i gruppi, nel frattempo, si parla di acquisizioni o possibili fusioni. Rimangono in piedi le ipotesi riguardanti nomi quali Yahoo o MySpace. In giornata il titolo Microsoft può giovarsi di un interessante rialzo con un notevole volume di scambi registrato.

Ti potrebbe interessare