QR code per la pagina originale

Google-Archive la prossima suggestione

,

benchindex.com, imagetagger.org, testinggoogle.com. Questi e molti altri sono i nuovi domini registrati negli ultimi tempi da Google. Spesso tale elenco ha confidato in anticipo quali sarebbero stati i piani successivi del motore ed anche in questo caso la ricerca ha dato seguito ad una lunga lista di ipotesi ed interpretazioni più o meno realistiche. Il dominio che ha attirato le maggiori attenzioni è Google-Archive.com (o la variante ArchiveSearchGoogle.com).

L’ipotesi è che Google possa pensare di sfruttare le sue grandi capacità di archiviazione per andare a replicare in qualche forma il servizio Archive.org per tenere traccia di vecchi siti, vecchi articoli o cos’altro. Secondo Garett Rogers ed il suo Googling Google, il motore di ricerca potrebbe presto mettere a frutto il suo accordo con Associated Press per creare un grande archivio che, partendo dalla stampa fino al moderno supporto informatico, raccolga articoli e reportage in un calderone unico dell’informazione. Ipotesi, suggestioni, probabilmente semplici illazioni. Interessante però uno dei commenti comparsi in proposito, secondo cui Google si muoverebbe oggi così come faceva Microsoft negli anni passati: annuncia di voler lavorare ad un progetto affinchè nessuno osi investirvi del danaro ben sapendo che il grande gruppo arriverà a breve per far piazza pulita.