QR code per la pagina originale

Pagine Gialle Nav, il navigatore satellitare Seat

Seat presenta il nuovo Pagine Gialle NAV, navigatore satellitare messo a punto in collaborazione con una controllata Nokia. Il navigatore unirà le mappe di Pagine Gialle Visual con gli elenchi Pagine Gialle e Pagine Bianche. Sul mercato a 379 euro

,

Seat Pagine Gialle ha annunciato un navigatore satellitare dalle grandi promesse: Pagine Gialle NAV include infatti gli elenchi di PagineGialle e PagineBianche (23 milioni di contatti) inglobando il tutto con l’offerta di Pagine Gialle Visual. Da quest’ultimo sito web sarà possibile aggiornare il proprio navigatore ottenendo nuove funzioni e nuovi dati connettendosi semplicemente alla rete anche grazie ad un telefonino (in perfetta ottica mobile).

«Gli utenti potranno utilizzare l’intero database di Seat Pagine Gialle per trovare la propria destinazione: le ricerche, nella località che si intende raggiungere o nei dintorni della propria posizione, potranno essere effettuate per tipologia di servizio, di prodotto o di marchio, oppure digitando la ragione sociale o il nome di un privato. I più tradizionalisti potranno comunque inserire l’indirizzo da raggiungere. L’interfaccia, semplice e intuitiva, guiderà poi l’utente curva dopo curva, con indicazioni vocali chiare, fino al raggiungimento della meta». Il comunicato ufficiale Seat spiega come «durante il percorso guidato, l’utente potrà accedere nuovamente ai menu di ricerca per aggiornare o integrare la propria destinazione, mentre il ricevitore TMC integrato permette al software di avere, in tempo reale, le informazioni sul traffico per suggerire percorsi alternativi in caso di code, incidenti e altre segnalazioni».

E c’è di più: Pagine Gialle NAV permetterà di accedere a file video, fotografici e musicali sul proprio schermo da 4 pollici per allietare il viaggio quando le funzioni di navigazione sono inutilizzate. Il servizio promette la cartografia di tutta la nazione italiana e dei primi 200 km al di fuori dei confini. «PagineGialle NAV sarà disponibile nei centri della grande distribuzione organizzata, nelle principali catene di negozi specializzati in elettronica di consumo e in numerosi punti vendita indipendenti, da metà novembre ad un prezzo consigliato di 379 euro IVA inclusa». Il navigatore è stato messo a punto in collaborazione con Gate5, software house per la navigazione già acquisita da Nokia.

Il prodotto è stato presentato con tanto di streaming disponibile in rete e da Luca Majocchi, amministratore delegato del gruppo, giunge grande soddisfazione per il percorso intrapreso: «con esso vogliamo creare un nuovo punto di riferimento per il settore: a chi usa il navigatore permetteremo di cercare non più una via o una località, ma direttamente una persona o una azienda e di essere portato al suo indirizzo; alle aziende offriremo la possibilità di farsi pubblicità e di farsi trovare grazie a un media unico sul mercato dal punto di vista tecnologico e funzionale». Luca Majocchi ha inoltre lasciato intendere come entro Natale nuovi prodotti potrebbero essere annunciati, senza per questo trascurare eventuali parallele iniziative anche all’estero.