QR code per la pagina originale

Vista promette 157.000 posti di lavoro

,

Windows Vista porta avanti la propria promessa. L’arrivo del sistema operativo sul mercato, infatti, dovrebbe portare grandi benefici anche per il mondo del lavoro: 157.000 nuovi posti sono promessi nei soli Stati Uniti come diretta conseguenza della release. Non solo: Vista stimolerà l’economia ben oltre i semplici vantaggi che pioveranno nelle casse di Redmond, andando a produrre qualcosa come 18 dollari di indotto per ogni singolo dollaro incassato da Microsoft.

I dati sono stati resi noti dall’analista IDC John Gantz, secondo cui Vista verrà installato nel 2007 in almeno 35 milioni di unità nei soli USA per un giro d’affari per Microsoft pari a 4 miliardi di dollari (appena l’1%, comunque, dell’intero fatturato ICT ed il 4% del totale della spesa in software). Il grande impatto di Vista per l’intero sistema economico porterà i partner ad investire molto nell’ambito e verrà a costituirsi un ciclo virtuoso che dovrebbe portare l’utenza ad una rapida adozione del sistema operativo (già prevista ad oggi come la più rapida di sempre).

La ricerca, la cui commissione giunge da Microsoft, spiega che il mercato relativo a Vista per il 2007 sarà soprattutto inerente all’acquisto di nuovi pc, mentre la conversione al nuovo sistema operativo dall’attuale XP richiederà tempi più lunghi.