QR code per la pagina originale

Nintendo sostituirà i laccetti della console Wii

Nintendo non ha richiamato alla casa madre i controller Wii (come erroneamente segnalato da alcune fonti) ma ha invece promesso la sostituzione degli stessi a quanti ne facessero richiesta. Il nuovo laccetto ha uno spessore maggiore nel nodo al controller

,

Nintendo ammette il problema e, per non perdere tempo nel momento magico del proprio Natale migliore, si apre ai propri utenti: chi vorrà cambiare i laccetti dei controller del proprio Wii potrà farne richiesta in qualsiasi momento vedendosi sostituiti gli stessi a titolo gratuito. Non si tratta, come erroneamente segnalato da più parti, di un vero e proprio richiamo dei controller alla casa madre: se gli utenti saranno soddisfatti potranno tenersi i controller attuali, se invece vorranno sostituirli Nintendo sarà a disposizione.

Una immagine (fig. 1) pubblicata sul sito ufficiale dimostra la diversità tra la vecchia e la nuova versione: la modifica è nel punto di giunzione del laccetto con il controller della mano destra, il che lascia facilmente intendere quale sia il punto incriminato per i danni denunciati da molti utenti fin dai primi giorni d’utilizzo della console.

Fig 1. Il nuovo controller Wii con laccetti rinforzati

Il nuovo controller Wii con laccetti rinforzati

Nintendo consiglia di usare il controller ad almeno un metro di distanza dalla tv e di evitare di adoperare lo stesso con le mani bagnate (o sudate). Il nuovo laccetto dovrebbe comunque garantire una adeguata resistenza e gli utenti desiderosi di non vedere lo schermo del proprio televisore messo alla prova da un controller in volo potranno fare richiesta per la sostituzione coatta. Le sostituzioni prenderanno il via a partire dal 21 Dicembre e l’arrivo dei laccetti nuovi implica un’attesa variabile tra i 5 ed i 9 giorni.