QR code per la pagina originale

Microsoft una e trina: MSN, Live e Search

Microsoft divide le proprie attività collaterali alla produzione di software in 3 unità derivanti dalle 2 precedenti: MSN rimane tale e quale, mentre l'unità 'Live' viene divisa per gestire da una parte l'universo Live e dall'altra la ricerca sul web

,

Microsoft ha annunciato una importante riorganizzazione (l’ennesima) del proprio team ‘Live’. Ancora una volta tutto ruota attorno alla ricerca e, ancora una volta, il gruppo fa capire di avere intenzioni particolarmente serie nelle grida di battaglia urlate contro Google. La riorganizzazione prevede che il gruppo suddivida le proprie attività (collaterali alla produzione software) in tre gruppi:

  • MSN
  • Windows Live
  • Search &Ad Platform

Agli effetti è il polo “Live” a vivere la scissione, con gli aspetti legati a ricerca e raccolta promozionale che vengono divisi da tutto quel che è la produzione di servizi. Il cambio può risultare una mossa importante ed efficace, ma per contro evidenzia ancora una volta le gravi difficoltà del gruppo nel rispondere agli strappi impressi da Google nella sua arrampicata solitaria al mercato della ricerca online.

MSN rimane quel che era, senza scossoni; Windows Live va a raccogliere quella che è l’attività legata ai servizi in rete (software as a service o sofware plus service che dir si voglia); Search & Ad Platform raccoglie l’eredità di Windows Live Search con l’arduo compito di portare il motore di ricerca ad imporsi sul mercato cercando spazi tra i big del settore Google e Yahoo.

La riorganizzazione porta ai vertici anche nomi nuovi: Satya Nadella guiderà a partire dal 19 Aprile il team impegnato nel motore di ricerca ed a sua volta farà riferimento a Kevin Johnson, Presidente della divisione Platform & Services.

Video:Google festeggia il ventesimo compleanno