Considerazioni incrociate tra browser e Mac

Tra le prime cose che cambiano all’utente dopo il passaggio da Pc a Mac, troviamo il browser da utilizzare per la navigazione online.Personalmente, non sono un grande fan di Explorer, anzi, ricerco nuove forme di navigazione. Il mio consiglio per i nuovi arrivati è di utilizzare il browser di Apple che si chiama Safari.La prima

Tra le prime cose che cambiano all’utente dopo il passaggio da Pc a Mac, troviamo il browser da utilizzare per la navigazione online.

Personalmente, non sono un grande fan di Explorer, anzi, ricerco nuove forme di navigazione. Il mio consiglio per i nuovi arrivati è di utilizzare il browser di Apple che si chiama Safari.

La prima navigazione con Safari, se l’ultima è stata con Explorer 6, è una vera delizia; la possibilità di aprire più tab in un’unica finestra è la prima feature che salta agli occhi, per passare poi all’interazione tra il browser e i motori di ricerca, che hanno una finestra integrata, preimpostata su google, alla quale possiamo aggiungere i motori di ricerca e i siti su cui vogliamo effettuare la query di ricerca.

Come ogni Mac-user che si rispetti, la voglia e la curiosità di esplorare ogni alternativa, nonchè il lavoro, mi ha portato a provare le principali possibilità di navigazione disponibili. Provo a elencarvi alcune mie esperienze:

Firefox: personalmente la trovo la migliore alternativa a Safari. Navigazione a schede, con la possibilità di scorrerle con un semplice comando da tastiera, integrazione dei motori di ricerca e disponibilità di molteplici estensioni per sviluppatori web e non solo.

Per la parte ludico-creativa, vi è la possibilità di installare temi diversi, per avere ogni giorno una finestra browser differente e spesso divertente.

Opera: oltre a sviluppare una navigazione a tab, qualità che sembra appartenere oramai a tutti, ha dalla sua una rapidità di navigazione non indifferente e il supporto alla navigazione per dispositivi mobili.

Camino: è il fratellino di Firefox, sviluppato da Mozilla appositamente per Mac.

Per lo sviluppo di siti web, credo sia indespensabili averli tutti installati sulla propria macchina, per assicurarci che tutti interpretino il nostro codice in maniera precisa, ma per quanto riguarda la pura e semplice navigazione, che browser usate? Quale vi porta la migliore esperienza di navigazione?

Ti potrebbe interessare
Wimax, si presentano in 29
Prezzi e tariffe

Wimax, si presentano in 29

Il Ministero per le Comunicazioni ha ufficializzato il numero dei partecipanti al bando per aggiudicarsi le frequenze Wimax. 29 i gruppi in gara, le cui offerte sono racchiuse nei plichi che verranno pubblicamente aperti in data 30 gennaio