La Rete non è poi così “giovane”

Teenager che navigano nei social network, non solo MySpace ma anche quelli che magari fanno spam invitando tutti, anche senza saperlo. L’esigenza di cercare amici online è pratica che ormai fanno anche gli Europei.Chi non ha più vent’anni non ha gli strumenti necessari per comprendere Internet, i suoi trend, il suo evolversi e funzionare, rimane

Teenager che navigano nei social network, non solo MySpace ma anche quelli che magari fanno spam invitando tutti, anche senza saperlo. L’esigenza di cercare amici online è pratica che ormai fanno anche gli Europei.

Chi non ha più vent’anni non ha gli strumenti necessari per comprendere Internet, i suoi trend, il suo evolversi e funzionare, rimane escluso e fuori dal mondo?

Tempo fa mi scrisse attraverso i contatti del mio blog personale un signore sui settant’anni chiedendomi alcune delucidazioni su di un programma VoIP, è bello rispondere via email e ricevere anche le gentili e inusuali scuse per il maiuscolo utilizzato (la vista ad una certa età peggiora). Rimasi sorpreso e piacevolmente colpito da quel dialogo che forse non sarebbe stato possibile in altri modi.

Cranky è un tentativo interessante, realizzato da Eons (società da sempre attenta a esigenze particolari riguardanti l’età con una sua community), si tratta di un motore di ricerca per over 50.

E’ curiosa la Top List delle ricerche effettuate attraverso Cranky.

Tutto questo mi ha fatto riflettere: è necessario restare aggiornati e non parlo solo di chi lavora con e sulla Rete, ma anche chi è un semplice utente.

Pensate in futuro, tra qualche anno, quando saremo alle soglie della pensione, nuovi termini, connessioni, strumenti che magari non conosciamo. Racconteremo con nostalgia del nostro primo blog con feed Rss ai nipotini che ci considereranno “antichi”.

Ti potrebbe interessare