QR code per la pagina originale

Balle Spaziali Online

,

Qualche giorno fa stavo navigando su internet e mi sono messo a dare uno sguardo ai siti in una determinata serp che erano in competizione con un mio progetto.

In particolare ne ho notato uno di una persona che conosco il quale risultava visivamente pieno di quelle che potremmo definire “balle spaziali“.

Una balla spaziale è una mistificazione della realtà talmente tanto grossolana da essere poco credibile a una persona di media intelligenza.

Per esempio, sapendo che in Italia ci sono 77.573 iscritti alla Federazione Italiana Golf (e che l’iscrizione è obbligatoria per essere ammessi in un campo), se ho un sito in italiano sul golf e dico di avere 400mila iscritti… beh…. questa è una balla spaziale!

A parte casi come questi, che sono estremi, ci sono molte altre situazioni in cui da navigatore mediamente sveglio viene messa a dura prova la mia pazienza e mi ritrovo a leggere delle panzane galattiche.

Alcune volte mi irrito, altre mi viene da ridere.

Ma la mia più grande curiosità è: funzionerà?

Do’ per scontato che se si utilizza un determinato comportamento è perché si spera porti risultati, quindi temo che qualcuno che “ci casca” c’è.

Ma è mai stato fatto uno split test?

Siamo proprio sicuri che quelli che “ci cascano” sono in quantità superiore a quelli che avrebbero acquistato (o compiuto qualsiasi azione) e invece se ne allontanano perché mal disposti dalle balle spaziali?

Prima o poi testerò e riporterò sul blog!

Video:Le schede di Google Now per i mondiali di calcio