QR code per la pagina originale

API google in Objective-C

,

L’Apple con Mac Os X ha introdotto gli XCode (in origine Developer Tools). Strumenti di sviluppo d’alto livello.

Le API che l’Apple fornisce sono altrettanto valide ma purtroppo alcune società importanti, tra cui Google, non sempre le forniscono per l’Ottimo Objective-C.

Le API sono un elemento importante per la programmazione. Senza di esse il lavoro è complicato, se non in alcuni casi impossibile. Loro hanno il compito di illustrare e fornire al programmatore validi elementi d’elaborazione.

Fortunatamente questo trend che privilegiava o Java o altri linguaggi (esempio C#) ora inizia a cambiare “rotta”.

E’ notizia di pochi giorni fa che Google ha reso disponibili le proprie API anche per Objective-C.

La notizia è senza dubbio di rilievo.

Google negli ultimi tempi ha sviluppato ottimi applicativi, tra cui l’eccellente e famosissimo Google Earth. Da poco tempo si può programmare con Objective-C, utilizzando queste API.

I motivi che hanno indotto Google a questa scelta sono molti e non ultimo l’ottimo volume di vendita dei Mac, da una parte, e la presenza di Eric Schmidt (CEO di Google) nel consiglio d’amministrazione Apple, dall’altra.

Inolte, ultimamente, le due società hanno stretto molti rapporti, tra cui la presenza dei servizi Google nell’iPhone.

Infine non bisogna dimenticare l’obiettivo comune di Apple e Google: Microsoft.

Video:Windows 10: microscultura e Surface 3