WiFi sotto accusa per la salute

Argomento centrale nel campo delle Reti e Tecnologie, il WiFi ormai spopola in ogni dove dalle aziende alle reti private di scuole e case. Ma farà veramente bene immergersi in questa rete di onde magnetiche?Da Londra arriva l’allarme salute per i network WiFi! In Inghilterra le scuole mettono a disposizione hotspot WiFi ma sembra che

Argomento centrale nel campo delle Reti e Tecnologie, il WiFi ormai spopola in ogni dove dalle aziende alle reti private di scuole e case. Ma farà veramente bene immergersi in questa rete di onde magnetiche?

Da Londra arriva l’allarme salute per i network WiFi! In Inghilterra le scuole mettono a disposizione hotspot WiFi ma sembra che la tecnologia wireless possa influire sulla salute degli studenti.

Nel Regno Unito la crescita rilevante delle reti WiFi negli edifici scolastici ha portato alla promozione di un’iniziativa di monitoraggio della salute dei giovani studenti per capire se esiste effettivamente un rischio salute.

Il problema salute e wireless era già emerso tempo fa, ma poi era stato insabbiato ora alcuni studiosi britannici ipotizzano la possibilità che i network wireless sia foriera di smog elettronico, ossia inquinamento elettromagnetico.

Ma i problemi del WiFi non riguardano solo piccole reti scolastiche o aziendali. A Londra nel quartiere della City si sta lavorando per realizzare la più estesa area europea integralmente coperta da un ombrello WiFi che previa un pagamento di canone mensile di circa 33 euro al mese permetterà un collegamento continuo mesh a più di 350mila persone.

L’allarme salute perciò sarà ancora di moda per qualche periodo, ma gli studi saranno utili per eventuali sviluppi futuri anche nel campo dell’inquinamento elettronico prima di realizzare grandi reti fonte di inquinamento più che di collegamento a internet.

Ti potrebbe interessare