“Lenti liquide” sempre più vicino alla produzione di massa.

Non tutti conosceranno quello che Varioptic ha realizzato nei suoi laboratori. Una tecnologia che viene chiamata Varioptic liquid lens, capace di simulare (quasi perfettamente) il cristallino umano.La tecnologia era già pronta per essere usata ma i costi erano troppo alti per una produzione in larga scala (attualmente se ne producono circa 100.000 pezzi al mese),

Non tutti conosceranno quello che Varioptic ha realizzato nei suoi laboratori. Una tecnologia che viene chiamata Varioptic liquid lens, capace di simulare (quasi perfettamente) il cristallino umano.

La tecnologia era già pronta per essere usata ma i costi erano troppo alti per una produzione in larga scala (attualmente se ne producono circa 100.000 pezzi al mese), questi problemi sembrano ormai risolti e infatti la casa madre ha annunciato che entro la fine dell’anno ci sarà una produzione che arriverà a ben un milione di unità al mese.

Il funzionamento è molto più semplice di quanto non si pensi, tutto si basa su una goccia d’acqua che viene deformata. All’interno della lente risiedono due liquidi della stessa densità, uno isolante e uno conduttore. Applicando una differenza di potenziale (come quella generata da una batteria) tra i liquidi, varia l’angolo di contatto e di conseguenza c’è una deformazione del liquido.

Come il cristallino ci permette di vedere bene, anche questa tecnologia applicata alle macchine fotografiche permetterà di avere un miglior realismo in tutti i nostri scatti. Ma i vantaggi non si fermano qui, si avrà:

  • un basso consumo energetico;
  • miniaturizzazione;
  • velocità di risposta;
  • stabilità in un ampio range di temperature;

Un’applicazione che si può pensare è quella di creare un autofocus senza parti meccaniche in movimento, quindi si avrà una maggiore robustezza delle lenti rispetto agli obiettivi tradizionali.

Ti potrebbe interessare
Sony Vaio a rischio surriscaldamento
Gadget e Device

Sony Vaio a rischio surriscaldamento

Dopo il primo caso del 2008 sui Vaio TZ, Sonuy torna ad avere problemi di surriscaldamento con i Vaio F e Vaio C. La causa sarebbe stata identificata a livello di BIOS, dunque un semplice aggiornamento potrebbe risolvere ogni possibile pericolo

LG e Samsung hanno venduto 40 milioni di touchscreen
Google

LG e Samsung hanno venduto 40 milioni di touchscreen

È un testa a testa tra le sudcoreane LG Electronics e Samsung quello riguardante le vendite dei dispositivi touchscreen: entrambe le aziende hanno raggiunto, nell’arco di circa due anni, un totale di 20 milioni di unità distribuite in tutto il globo.La cifra più sorprendente riguarda però Samsung: l’azienda ha piazzato dall’inizio dell’anno in corso ben

Un ecosistema di prova per Windows 7
Software e App

Un ecosistema di prova per Windows 7

Microsoft rilascia un set di strumenti e risorse che anticipano le API dei nuovi Windows 7 e Windows Server 2008 R2 per tutti i partner software e hardware in modo che possano capirne il funzionamento e segnalare le proprie esigenze per tempo

Intel, x86 per il mondo mobile
Google

Intel, x86 per il mondo mobile

Otellini, CEO di Intel, ha annunciato davanti ad investitori ed azionisti, l’intento del chipmaker di Santa Clara di impegnarsi attivamente nella realizzazione di soluzioni per il mondo mobile.Come alcuni ricorderanno, non è la prima volta che Intel tenta l’assalto al settore dei dispositivi portatili. Manitoba fu un flop, tuttavia vista la scarsa crescita del settore

Stai bevendo Chianti originale? Scoprilo con un SMS o via WEB
Web e Social

Stai bevendo Chianti originale? Scoprilo con un SMS o via WEB

La pirateria è un fenomeno che non coinvolge solo musica, film e software ma, da sempre, è una minaccia per settori più tradizionali della nostra economia. Tra questi vi è sicuramente la produzione di Chianti Classico, da tempo bersagliata da produttori di vino che pur non rispondendo ai requisiti stabiliti venivano spacciati per Chianti Classico.Nel