QR code per la pagina originale

La PSP si collegherà a tutti gli hot spot BT

Per tutti i proprietari inglesi della console portatile Sony sarà possibile collegarsi agli oltre duemila hot spot Wifi di British Telecom e usufruire così in pieno delle potenzialità della PSP: il device potrà anche chiamare tramite VoIP

,

Grazie ad un accordo tra British Telecom e Sony, i proprietari britannici di PSP potranno collegarsi dagli oltre duemila hot spot WiFi di proprietà BT con la loro console portatile e usufruire liberamente di una serie di servizi che sfruttano le potenzialità, al momento largamente inespresse, della PSP.

La console Sony, pur non essendo la prima del mercato per numero di unità vendute, conta almeno 8 milioni di utilizzatori nella sola Europa (24 in tutto il mondo): ciò nonostante le elevate potenzialità del device e la sua grande versatilità ancora non hanno trovato sfogo sul mercato. Già sembrano defunte, infatti, idee come quella dei film da vedere sulla console ed i dischi UMD da affiancare ai DVD non sono mai decollati: dopo qualche mese di presenza sugli scaffali ora non si trovano quasi più.

L’odierno annuncio della partnership con BT sembra rialzare le quotazioni (e l’utilità marginale) del device, come spiega a Key4Biz Steve Adrews, responsabile Convergence & Mobility di BT, sostenendo che i proprietari europei di PSP possono entrare «in una nuova dimensione della comunicazione, di cui la PSP è un elemento di primo piano grazie all’alta qualità dello schermo e delle funzioni audio della console».

Grazie all’innovativa rete AllIP di BT, la PSP potrà infatti funzionare come telefono VoIP, potrà inviare e ricevere immagini, consentire il gioco online e non solo. La console portatile potrà anche collegarsi con la console da salotto (la PS3) per usufruire dei contenuti presenti su di essa. Sony così spera di trarre doppio profitto da una sola iniziativa e aumentare le quotazioni di mercato di entrambe le sue console il cui esito sul mercato (nonostante i grandi numeri) è stato comunque al di sotto delle aspettative iniziali. Lo stesso David Reeves, presidente di Sony Computer Entertainment Europe, implicitamente ammette la cosa quando afferma che la partnership con BT rappresenta: «un progetto unico, in grado di aprire molte nuove opportunità per il mercato e di portare molte nuove funzioni di comunicazione ai fan della PSP».

Video:Uno sguardo in anteprima a Microsoft Surface 3