QR code per la pagina originale

Pagerank Decoder

,

Il Pagerank Decoder è un tool particolarmente utile e divertente per visualizzare, giocando, come varia il pagerank tra siti e pagine di siti che si linkano o ricevono link.

Questo simpatico tool, segnalato da Search-This.com, consente di esaminare come il Pagerank è passato tra le pagine, aiutandoci a capire come strutturare al meglio la struttura dei link in modo da valorizzare al meglio tutte le pagine.

Per capire bene il funzionamento del seo tool occorre avere una chiara idea di cos’è e come funziona il calcolo del Pagerank, successivamente potete cominciare ad aggiungere le varie pagine sul virual desk linkandole con una freccia tra loro ed esaminare come varia in tempo reale il valore del pagerank.

Ciascuna pagina aggiunta al desk contiene 3 valori:

  1. il numero in blu indica i link in uscita dalla pagina, ovvero gli Outbound links;
  2. il numero in rosso indica i link in entrata alla pagina, ovvero gli Inbound links;
  3. il numero in verde indicherà il valore del Pagerank che sarà calcolato dopo aver impostato tutti i link in entrata ed uscita dalla pagina.

Che gli Inbound links facciano bene, questo resta indubbio, così come resta pacifico per tutti la positività del valore del link proveniente da un sito con un pagerank più alto e più linkato da altri. Rimane tuttavia terreno fertile per un dibattito ancora aperto sull’utilità degli Outbound Links, che certamente non fanno aumentare il PR (essendo un semplice calcolo matematico in base ai link in ingresso) ma aumenta la stima (se il link in uscita è una risorsa valida e a tema) nella pagina da parte del motore di ricerca.

La mia opinione in merito viene dettata più dal buonsenso che da qualunque aspetto tecnico o di calcolo, mi trovo d’accordo con una vecchia, ma ancora attuale, riflessione che lessi su marketingrountes, votare, linkare ad altri siti è l’anima della bontà dei risultati dei motori di ricerca, fa bene a tutti e fa bene al web.