QR code per la pagina originale

Al buio per 24 ore gli utenti del servizio Voip Squillo

,

Sul forum ufficiale di NGI ma soprattutto nei newsgroups dedicati al VoIP è oramai un caso, per più di 24 ore il VoIP di NGI “squillo” ha dato parecchi problemi nelle chiamate in entrata.
La linea di per se funzionava bene e si poteva tranquillamente telefonare, ma in parecchi casi gli utenti venivano visti come irreperibili da chi cercava di contattarli.
Un problema non da poco visto che il telefono è un bene assolutamente primario sia in ambito casalingo che in ambito professionale.

Il problema è esteso ma non riguardava NGI la cui infrastruttura VoIP funzionava come al solito.
Infatti se al posto del numero di telefono provavamo a contattare gli utenti utilizzando “l’Uri” la chiamata veniva instradata senza alcun problema.
Il guasto dunque era a livello di carrier cioè del provider che mantiene i numeri di telefono veri e propri.

La conferma di questo arriva proprio sul forum di NGI dove l’amministratore delegato Luca Spada interveniva spiegando come il problema tecnico riguardasse Eutelia che è il carrier telefonico utilizzato da NGI.
Luca Spada spiegava inoltre come il disservizio riguardava tutti i numeri geografici, sia quelli portati, sia quelli creati ex-novo.

Sfortunatamente il guasto è durato parecchio, oltre 24 ore, cosa questa che ha seccato giustamente parecchi utenti che lo utilizzano per lavoro.
Allo stato attuale però risulterebbero ancora alcuni problemi su alcune utenze che comunque dovrebbero essere risolti a breve
Ovviamente NGI sta valutando come rivalersi su Eutelia e su come risarcire gli utenti per il danno occorso.