QR code per la pagina originale

MoPeT, il personal trainer mobile

,

HCI Lab, laboratorio di Interazione Uomo-Macchina, è operativo dal 1998 presso il Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università degli studi di Udine.

Il gruppo di lavoro si dedica alla progettazione e alla sperimentazione di nuove metodologie di interazione tramite adeguati strumenti tecnologici.

L’attività è rivolta in particolare a simulazioni 3D e ad applicazioni mobili dedicate a medicina e fitness. Nel 2003 il laboratorio ha anche organizzato un congresso internazionale su dispositivi e servizi mobili.

MoPeT, che sta per Mobile Personal Trainer, rappresenta un’applicazione mobile per sport e fitness, con l’obiettivo di migliorare il benessere degli utilizzatori.

Il sistema è essenzialmente composto da un ricevitore GPS e da un accelerometro 3D per monitorare velocità e posizione dell’utente durante lo svolgimento dell’attività fisica.

Un software installato in un palmare basato su Windows CE funge poi da allenatore virtuale per dare indicazioni mirate sugli esercizi da svolgere e sul percorso da seguire, mediante animazioni 3D.

Un cardio-frequenzimetro consente infine di controllare la frequenza del battito cardiaco, potendo così valutare il grado di affaticamento per personalizzare le sedute di allenamento.

Al momento MoPeT supporta l’attività fisica in determinati percorsi vita, fornendo informazioni audio e video con mappe che riproducono l’ambiente circostante.

Sarebbe interessante acquisire informazioni più dettagliate su come definire i percorsi e gli esercizi d’allenamento. Per farvi un’idea più precisa è disponibile questo video.