QR code per la pagina originale

Penryn quad-core entro Natale, è ufficiale

,

L’indiscrezione secondo cui Intel avrebbe anticipato il debutto delle soluzioni Penryn entro la fine del 2007, della quale abbiamo parlato qualche giorno fa, è ora divenuta una notizia ufficiale.

La più recente roadmap di Intel prevede, infatti, il lancio sul mercato dei processori Yorkfield durante il quarto trimestre del 2007, anziché i primi mesi del 2008.

Il nome in codice Yorkfield indica le CPU quad-core basate sull’architettura Penryn a 45 nanometri, che andranno ad inserirsi nella fascia di mercato destinata ai processori desktop.

La motivazione che ha spinto Intel ad accelerare i tempi è evidente: il quarto trimestre dell’anno è il periodo scelto (e confermato) da AMD per lanciare sul mercato le nuove soluzioni Phenom con architettura quad-core nativa.

Come i più esperti sapranno, con la dicitura “quad-core nativo” si indicano quelle CPU che integrano al loro interno quattro core sullo stesso chip di silicio. I processori Penryn, almeno per il momento, saranno costruiti seguendo la struttura utilizzata finora per le CPU Core 2 Quad, ovvero integreranno due coppie di core su diversi chip di silicio.

Per quanto riguarda le frequenze di funzionamento, i processori Yorkfield raggiungeranno un tetto massimo di 3.33Ghz (per i modelli top di gamma) e sfrutteranno il Front Side Bus Quad-Pumped operante a 1333Mhz.

Con una cache di ben 12MB (6MB per coppia di core), il supporto alle istruzioni SSE4 e le nuove tecnologie Didiver Radix-16, SuperShuffle Engine, Deep Power Down e Dynamic Acceleration, possiamo stare sicuri che le CPU Phenom di AMD non avranno vita facile.