QR code per la pagina originale

Intel Nehalem: novità tecnologiche

,

Osservando l’evoluzione storica dei prodotti Intel, è facile rendersi conto del fatto che il passaggio ad un nuovo processo di produzione è seguito, a distanza di circa un anno, dall’introduzione di soluzioni basate su un’architettura completamente nuova.

Non faranno eccezione i processori Nehalem, successori delle CPU Penryn a 45 nanometri, che verranno introdotti sul mercato nel corso del 2008 e abbandoneranno l’attuale architettura Core 2.

Qualche tempo fa avevamo parlato della possibile integrazione di un memory controller all’interno delle CPU Nehalem (utilizzato ampiamente nelle soluzioni AMD) sia di tipo dual-channel che di tipo triple-channel.

Le notizie confermano la presenza di un memory controller integrato e anticipano molte novità tecnologiche:

  • Cache Multilivello condivisa: la memoria cache sarà condivisa tra tutti i core del processore come per le soluzioni Core 2, ma sarà molto più flessibile per quanto riguarda la dimensione, così da equipaggiare le CPU dedicate ai vari settori di mercato con quantità di cache L2 adeguate.
  • Simultaneous Multi-Threading (SMT): teoricamente simile all’approccio HyperThreading dei Pentium 4, l’SMT permetterà di processare un numero di thread doppio rispetto al numero dei core nella CPU. I dettagli di tale tecnologia non sono stati resi noti da Intel.
  • QuickPath Interconnect (o Common System Interface, CSI): risposta concreta all’HyperTransport di AMD, il bus di comunicazione CSI permetterà al processori di interfacciarsi direttamente con gli altri componenti della scheda madre, incrementando la bandwidth e riducendo i tempi di latenza.
  • Ottimizzazione della gestione del risparmio energetico, così da contenere i consumi senza incidere minimamente sulle prestazioni del processore.
  • Sfruttamento ottimale della tecnologia produttiva Hi-K Silicon, introdotta per la prima volta con le soluzioni Penryn a 45nm.

Le novità sono dunque molte ed è auspicabile che Intel fornirà maggiori dettagli al riguardo durante l’Intel Developer Forum Fall che si terrà durante il mese di settembre a San Francisco.