QR code per la pagina originale

Microsoft InfoPath: moduli per tutti

,

Quando si parla di Microsoft Office si pensa subito ai noti programmi Word, Excel, PowerPoint e Outlook. Chi lavora, infatti, nel corso della sua vita professionale avrà almeno una volta usato tutti questi programmi.

In realtà la suite Office si compone di molti altri programmi, più specifici e professionali, che offrono una solida risposta ad esigenze particolari. Oggi voglio parlare di InfoPath, introdotto con la versione 2003 della suite Office, che è un ottimo software finalizzato alla creazione di moduli.

Microsoft InfoPath consente di creare moduli, ovvero modelli contenenti spazi predefiniti nei quali inserire le informazioni che ci interessano. Pensiamo, ad esempio, al modulo per la nota spese, la cartella clinica dei pazienti o a documenti di trasporto.

La creazione di moduli in InfoPath è davvero semplice ed immediata, non richiedendo particolari conoscenze. Grande flessibilità è poi offerta dal fatto che i moduli potranno essere compilati in qualsiasi browser web (Internet Explorer, Firefox, Netscape, Safari, ecc.) e addirittura inviati via email per correzioni o aggiunte.

Utilizzando la piattaforma di condivisione Microsoft SharePoint Server, è addirittura possibile centralizzare la gestione dei moduli, in modo che tutti gli utenti facciano capo ad un unico punto di riferimento (il server) nel quale sono salvati tutti i moduli e i relativi dati. Ovviamente questa è una soluzione avanzata, non alla portata dell’utente comune o della piccola realtà aziendale.

Per queste esigenze, più limitate, InfoPath è godibilissimo anche da solo in quanto, come detto, facile da usare e perfettamente integrato con il resto della suite Office. Se vi siete incuriositi, potete avere maggiori informazioni sul prodotto direttamente dal sito Microsoft Italia.