QR code per la pagina originale

E-510 Live View, ancora novità in casa Olympus

,

Dopo la piccola reflex digitale E-410, Olympus presenta questa nuova E-510 che, in un corpo in plastica rinforzata, rilancia le caratteristiche tecniche aggiungendo alcune soluzioni precedentemente non implementate, partendo dallo stesso sensore da 10 Mpixel di risoluzione della sorella minore.

Questa Olympus è dotata di un nuovo processore di elaborazione capace di un buon controllo del rumore. È ancora presente il sistema Live View che permette di utilizzare il display LCD da 2,5″ al posto del mirino per un’inquadratura comoda e precisa, grazie anche alla possibilità di zoom 7x/10x; inoltre viene introdotto uno stabilizzatore di immagine per garantire foto nitide anche con tempi di posa lunghi o durante l’utilizzo di teleobiettivi spinti. Lo stabilizzatore è integrato nella fotocamera, soluzione intelligente perchè permette di utilizzarlo con qualsiasi obiettivo. Anche questa E-510 è dotata del sistema Supersonic Wave Filter per la rimozione della polvere dal sensore.

Alcune delle caratteristiche tecniche più interessanti sono:

  • la sensibilità che va da ISO 100 e 1600 (a passi di 1 EV);
  • la gamma dei tempi di posa che dai 60 secondi arriva sino a 1/4000;
  • il sistema di messa a fuoco a tre punti e quello esposimetrico che tiene conto di ben 49 zone;
  • la possibilità di utilizzare, grazie al doppio alloggiamento, schede di memoria CompactFlash (Tipo I, II e Microdrive) e schede xD picture card.

I prezzi della Olympus E-510 si aggirano intorno agli 800 euro per il solo corpo e intorno ai 1000 euro per il kit comprendente gli obiettivi 14-42 e 40-150mm. Occorre quindi spendere circa 200 euro in più rispetto alla sorella minore E-410, differenza questa che sembra troppo elevata per giustificare l’adozione dello stabilizzatore di immagine e pochi piccoli accorgimenti tecnici in più.