PowerShot SX100 IS

Canon non termina la sua evoluzione e immette sul mercato macchine sempre nuove ed affascinanti. In questo caso parliamo della PowerShot SX100 IS.La prima nata della nuova serie SX si presenta con un ampio zoom ottico a 10 ingrandimenti con stabilizzatore ed un sensore da 8 megapixel, ma non mancano le innovazioni software come il

Canon non termina la sua evoluzione e immette sul mercato macchine sempre nuove ed affascinanti. In questo caso parliamo della PowerShot SX100 IS.

La prima nata della nuova serie SX si presenta con un ampio zoom ottico a 10 ingrandimenti con stabilizzatore ed un sensore da 8 megapixel, ma non mancano le innovazioni software come il Face Detection che permette di individuare i volti presenti nella foto e favorisce la messa a fuoco.

Disponibile in 2 colori (nero e argento) presenta un design molto curato. Sul retro compare un ampio display da 2,5 pollici (a 172.000 pixel) che viene affiancato da tutti i tasti che sono facilmente raggiungibili anche tenendo la macchina con una sola mano.

Presenta un’ampia gamma di modalità manuali e caratteristiche che non si discostano troppo dalle altre PowerShot ultimamente immesse sul mercato. Da notare:

  • DIGIC III e tecnologia iSAPS;
  • Sensibilità fino a 1600 ISO;
  • Apertura focale massima fino a f/2,8 ? f/4,3;
  • Velocità otturatore da 15 a 1/2.500 sec;

Una pecca da notare è l’assenza di memorizzazione in formato Raw. Il prezzo di circa 300? ci sembra proporzionato alla fascia di mercato in cui questa macchina va a posizionarsi.

Ti potrebbe interessare
HTC myTouch HD, il primo dispositivo Android con videochiamata
Google

HTC myTouch HD, il primo dispositivo Android con videochiamata

Tramite il sito di T-Mobile giunge conferma delle voci riguardanti un nuovo dispositivo in arrivo da HTC: si tratta di myTouch HD, e sarà il primo dispositivo basato sul sistema operativo Android in grado di effettuare videochiamate, grazie alla fotocamera frontale presente sullo smartphone.Basato sulla tecnologia HSPA+, in termini di velocità simile a quella 4G,

Goldman Sachs vede oro attorno a Google
Business

Goldman Sachs vede oro attorno a Google

Una nota Goldman Sachs non riesce a salvare il titolo Google da una apertura a Wall Street relativamente difficile. Nella giornata di ieri alcuni dati sembravano configurare per il motore di ricerca un momento di relativo rallentamento e nell’after-hour il titolo cedeva quasi un punto percentuale. Oggi in apertura il trend si ammorbidisce (il titolo