Inaugurata la Fab 32 di Intel

Nella giornata di ieri, Intel ha inaugurato il nuovo stabilimento ubicato in Arizona e dedicato alla produzione in grandi volumi di processori costruiti con processo produttivo a 45 nanometri.La Fab 32 rappresenta un grande passo avanti per l’azienda Americana: si tratta infatti del secondo stabilimento per la produzione di processori a 45 nanometri (La Fab

Nella giornata di ieri, Intel ha inaugurato il nuovo stabilimento ubicato in Arizona e dedicato alla produzione in grandi volumi di processori costruiti con processo produttivo a 45 nanometri.

La Fab 32 rappresenta un grande passo avanti per l’azienda Americana: si tratta infatti del secondo stabilimento per la produzione di processori a 45 nanometri (La Fab D1D in Oregon opera dal gennaio scorso) e del sesto in grado di operare su wafer di silicio da 300mm di diametro.

Il CEO di Intel, Paul Otellini, ha dichiarato che “la magia dei 45 nanometri e i nuovi transistor consentiranno ad Intel di fornire processori ad elevate prestazioni ed efficienti in termini di consumi energetici per tutti i settori di mercato, dai server più potenti ad un’ampia gamma di dispositivi mobile, passando per tutto quello che c’è in mezzo”.

I piani di Intel prevedono la costruzione di altri due stabilimenti per la produzione di soluzioni a 45 nanometri: la Fab 28 in Israele e la Fab 11x nel Nuovo Messico. Entrambi gli impianti dovrebbero entrare in funzione durante il prossimo anno.

I frutti primi frutti delle strategie di Intel si potranno cogliere a partire dal 12 novembre, giorno in cui debutterà sul mercato la prima soluzione a 45 nanometri per sistemi desktop, la CPU Core 2 Extreme QX9650.

Ti potrebbe interessare
iPhone 4: fiamme dallo slot USB
Google

iPhone 4: fiamme dallo slot USB

Nuova, scottante (è proprio il caso di dirlo) problematica per iPhone 4. Dopo le critiche suscitate in merito al malfunzionamento dell’antenna, che hanno costretto Apple a correre ai ripari con un’ammissione di colpa ufficiale, ecco giungere dagli Stati Uniti una segnalazione piuttosto bizzarra in merito a un melafonino che prende fuoco subito dopo averlo connesso

HTC Hero: unboxing dello smartphone Android
Android

HTC Hero: unboxing dello smartphone Android

HTC Hero, uno degli smartphone basati su Android più atteso dagli utenti per la presenza della nuova interfaccia HTC Sense, che promette di cambiare il concetto di Touch.Nel video uno dei primi unboxing (un po’ particolare a dire la verità) di questo splendido smartphone.