Il keynote di Jobs in alta definizione

Leggo su TUAW.com che Apple ha reso disponibile il keynote di Jobs anche in alta definizione. Il filmato è disponibile online in formato H.264, la risoluzione è di 1280×720 (insomma la 720p) e ha un numero di fotogrammi al secondo pari a 30.Considerando la mole di dati che il vostro sistema dovrà processare è richiesto

Leggo su TUAW.com che Apple ha reso disponibile il keynote di Jobs anche in alta definizione. Il filmato è disponibile online in formato H.264, la risoluzione è di 1280×720 (insomma la 720p) e ha un numero di fotogrammi al secondo pari a 30.

Considerando la mole di dati che il vostro sistema dovrà processare è richiesto l’utilizzo di Quick Time 7.

Eccovi le specifiche minime per un Mac:

  • 1,8 GHz PowerMac G5 o migliore/1,83 GHz Intel Core Duo o migliore;
  • almneo 265 MB di RAM;
  • scheda video con almeno 64 MB.

Se invece avete un PC Windows avete bisogno di:

  • Pentium 4 a 2,8 GHz o migliore;
  • almeno 512 MB di RAM;
  • scheda video con almeno 64 MB
  • Windowx XP SP2 o Vista

Se apprezzate le presentazioni di Jobs (anche se avete già visto l’ultimo keynote) dategli un’occhiata… l’HD è tutto un altro mondo!

Ti potrebbe interessare
iPhone 4: Apple non distribuirà più i bumper gratis dal 30 settembre
Google

iPhone 4: Apple non distribuirà più i bumper gratis dal 30 settembre

Da giorno 30 settembre, Apple smetterà di offrire gratuitamente il bumper, ovvero la custodia, a tutti gli acquirenti di iPhone 4. Cupertino va così a confermare ciò che aveva inizialmente preventivato, approfittando dell’occasione per sminuire ulteriormente il problema dell’Antennagate, che secondo Apple è molto meno grave di quanto si credesse, in base alle ricerche che

Con Swarmplayer possibile lo streaming via BitTorrent
Prezzi e tariffe

Con Swarmplayer possibile lo streaming via BitTorrent

È nell’aria una nuova tecnologia, che adatterà il protocollo BitTorrent per lo streaming video.Il progetto sarà attuabile con il software Swarmplayer, su cui i partner del consorzio P2P-next, hanno investito l’ingente cifra di 22 milioni di dollari e che è capace di trasferire a un elevato numero di utenti un flusso dati audio-visivo.