Nanochip, tremano le memorie Flash

Nanochip, azienda statunitense nata nel 1996, che vede tra i propri investitori il colosso Intel, ha annunciato di aver sviluppato una tecnologia alternativa alla NAND Flash (attualmente utilizzata per la produzione di memorie non volatili di tipo Flash) in grado di realizzare memorie nell’ordine dei 100Gb e con velocità di lettura e scrittura decine di

Nanochip, azienda statunitense nata nel 1996, che vede tra i propri investitori il colosso Intel, ha annunciato di aver sviluppato una tecnologia alternativa alla NAND Flash (attualmente utilizzata per la produzione di memorie non volatili di tipo Flash) in grado di realizzare memorie nell’ordine dei 100Gb e con velocità di lettura e scrittura decine di volte superiori a quelle attuali.

Altri punti di forza delle memorie Nanochip sono poi la possibilità di operare su singoli indirizzi di memoria ed una maggiore durata nel tempo, entrambe caratteristiche che potrebbero perfino metterle in competizione con le memorie DRAM, utilizzate su tutti i computer in commercio.

La commercializzazione potrebbe avvenire già nel 2010, in quanto l’azienda dichiara di aver già realizzato chip di dimensioni ridottissime con la capacità di svariati gigabyte.
Non ci resta che attendere e vedere da qui al 2010 come si evolverà il mercato delle memorie e se ci saranno ulteriori colpi di scena.

Ti potrebbe interessare
Google taglia 200 posti di lavoro
Business

Google taglia 200 posti di lavoro

Secondo round di licenziamenti per Google nel 2009, costretta a tagliare 200 posti di lavoro relativi al settore marketing e vendite. A decretare la decisione, la necessità di migliorare l’efficienza della società in seguito ad alcuni errori strategici

Tutte le funzioni del web oggi
Imaging

Tutte le funzioni del web oggi

Il web nella società attuale è uno strumento essenziale per lavorare, per conoscere nuove persone, per studiare, per fini illeciti, come scaricare contenuti protetti da diritti d’autore; le ricerche su Google sono in vertiginosa crescita, come tutte le cifre legate all’uso di internet. Questo ed altro in questo video sul rapporto tra web e mondo

Skype sempre più Business
skype

Skype sempre più Business

Come già annunciato nel post dal titolo Skype & Vosky accordo per il VoIP in azienda, sembra che gli orizzonti di Skype si siano aperti verso il mondo business che sembra sempre più intenzionato a fare del VoIP la sua anima per la comunicazione con il cliente e il fornitore. E Skype non può farsi