Google si attende ricavi elevatissimi

Google si attende un incremento dei propri ricavi di oltre il 50%. Tradotto in valuta ciò equivale a un ricavo di circa 3,44 miliardi di dollari, ovvero 4,44 dollari per azione.Google si dice, inoltre, abbastanza sicura delle proprie stime, tanto da non temere forti cali in caso di una possibile, futura, recessione negli Stati Uniti.

Google si attende un incremento dei propri ricavi di oltre il 50%. Tradotto in valuta ciò equivale a un ricavo di circa 3,44 miliardi di dollari, ovvero 4,44 dollari per azione.

Google si dice, inoltre, abbastanza sicura delle proprie stime, tanto da non temere forti cali in caso di una possibile, futura, recessione negli Stati Uniti. Quasi la metà dei ricavi della compagnia provengono, infatti, da business intrattenuti al di fuori dei confini nordamericani, e per tale ragione i vertici della società confidano che il boom dei mercati emergenti possa controbilanciare un eventuale decremento negli States.

Ci sentiamo tuttavia di affermare che il futuro di Google non sarà privo di ostacoli. Una matassa difficile da sbrogliare sarà, ad esempio, la gestione di YouTube, acquistato nel 2006 per 1,65 miliardi di dollari, investimento che la compagnia vorrebbe monetizzare quanto prima… ma magari, a Mountain View, ci hanno già pensato.

Ti potrebbe interessare
TwitKit: estensione Twitter per Firefox
Mozilla Firefox

TwitKit: estensione Twitter per Firefox

Chi ricorre al servizio di microblogging offerto da Twitter e vi accede frequentemente attraverso Firefox, ha a disposizione TwitKit, un’estensione in grado di renderne più agevole e immediata la gestione.A installazione terminata c’è la possibilità di modificare le impostazioni di base attraverso il percorso “Strumenti” -> “twitkit” -> “Preferenze di TwitKit“, concernenti intervallo di aggiornamento,

Ecco il testo del decreto Romani, possibili problemi per YouTube?
Prezzi e tariffe

Ecco il testo del decreto Romani, possibili problemi per YouTube?

Come promesso, dopo avervi anticipato l’approvazione del tanto discusso decreto Romani, grazie a Repubblica siamo in grado di fornirvi il testo integrale del decreto che sul sito della Camera dei Deputati è difficile da trovare.Possiamo dunque confermare ad una prima lettura quanto detto prima, e cioè che blog, siti di news, motori di ricerca sono

Google: il futuro della TV è il video online ed il P2P
Prezzi e tariffe

Google: il futuro della TV è il video online ed il P2P

All’IPTV World forum di Londra, il capo del settore televisivo di Google Vincent Dureau, ha evidenziato come già oggi la diffusione della banda larga consenta a milioni di utenti di scambiare e visualizzare video online. Non solo, Dureau ha evidenziato come la tecnologia P2P (peer to peer) di BitTorrent, od ancora i servizi di distribuzione