QR code per la pagina originale

Costruire l’albero genealogico di famiglia con Parentistretti.it

,

Fra i servizi più simpatici e interessanti che il web 2.0 propone c’è quello di Parentistretti.it, che consente di creare on line l’albero genealogico della propria famiglia. Il servizio, prima di essere disponibile anche in Italia, ha avuto parecchio successo in Germania e ha incontrato il favore degli utenti per varie ragioni.

Innanzi tutto, presenta una grafica accattivante, più sezioni in cui si può creare un proprio profilo, gestire i messaggi e creare l’albero di famiglia, anche in collaborazione con gli altri membri della stessa discendenza. Infatti tramite e-mail si possono invitare i parenti inseriti non solo a visualizzare l’albero genealogico, ma anche a partecipare alla sua realizzazione e al suo ampliamento.

Il portale diventa un modo per tenere unita in rete tutta la famiglia nel lavoro ad un progetto comune. È possibile anche inviare messaggi a persone di altri alberi genealogici, per invitarli come amici del nostro albero; il servizio prevede un’informazione continua per e-mail nel caso in cui ci siano messaggi nella posta in arrivo.

Ogni persona inserita nell’albero genealogico ha un profilo in cui sono inserite varie informazioni: fotografia, nome, data di nascita, contatto e le sue preferenze, anche le curiosità, come, per esempio, il suo cibo preferito. Inoltre ogni profilo ha un libro degli ospiti in cui i parenti possono lasciare messaggi o commenti. L’albero viene costruito a partire dalla persona che si registra, immettendo sul servizio i suoi dati, in maniera del tutto gratuita.

Il tutto senza il rischio di mettere a repentaglio la propria privacy, perché l’albero genealogico di ognuno e i profili salvati sono privati e pertanto visibili solo dalla persona che ha iniziato l’albero, e dai parenti che sono stati invitati a collaborare alla sua creazione.

È disponibile tra l’altro un pannello di controllo per avere la possibilità di decidere quali amici, parenti o altri possono visualizzare il profilo di ognuno di noi.