QR code per la pagina originale

Dischi SSD SATA-II anche per OCZ

,

Il mercato dei Solid State Disk è in continua evoluzione, e sempre più costruttori di memorie decidono di investire risorse nella realizzazione di drive basati su chip di memoria NAND, tecnologia ormai collaudata e matura per la diffusione di massa.

L’azienda OCZ, da sempre all’avanguardia nello sviluppo di soluzioni tecnologicamente avanzate, ha recentemente presentato la propria gamma di prodotti SSD, caratterizzati da un’interfaccia SATA-II e da un form factor di 2.5″ che li rende adatti all’utilizzo sia in sistemi desktop che notebook.

Stando a quanto dichiarato dal produttore, il livello prestazionale dei nuovi drive SSD è molto alto: si parla infatti di 120MB/sec per quanto riguarda la fase di lettura, mentre il transfer rate in scrittura raggiunge i 100MB/sec, valori piuttosto elevati se confrontati con la media delle soluzioni attualmente disponibili.

Tra le altre caratteristiche troviamo un peso decisamente contenuto, pari a soli 77 grammi per unità, il supporto alla configurazione RAID e un valore MTBF (Mean Time Before Failure) di 2 milioni di ore. A queste va ovviamente aggiunto il ridotto consumo energetico, specifica comune a tutti i drive SSD.

I dischi OCZ SSD SATA-II saranno disponibili, almeno in un primo momento, con capacità di 32GB e 64GB. Purtroppo non è stata resa disponibile alcuna informazione sui prezzi di tali soluzioni.