QR code per la pagina originale

Dell scommette sull’Asia orientale

,

Michale Dell, chief executive officer di Dell, ha dichiarato che gli affari della compagnia in Asia cresceranno in maniera brillante anche nei prossimi anni e che le previsioni di vendita dei computer laptop sono più che incoraggianti.

In Giappone e nell’area orientale del continente asiatico, di fatti, Dell ha osservato una crescita delle vendite pari al 41% nel quarto trimestre del 2007 e dei soli laptop pari al 70%, quindi molto di più della crescita globale del settore, pari a poco più del 20% su base annua.

Secondo Dell saranno proprio i laptop la determinante principale del successo della compagnia in Asia, e da qui nel resto del mondo. Nella stessa conferenza stampa Michael Dell ha anche annunciato che la società è diventata il primo fornitore di server negli Stati Uniti e in Cina.

D’altronde, ci pare ovvio che la compagnia americana continui, come ha fatto negli scorsi mesi, a porre l’accento sull’importanza che i mercati asiatici hanno per il proprio bilancio: con un’economia nazionale (quella statunitense) così debole, non rimane altro da fare che cercare fortuna altrove, ovvero nei mercati emergenti.