Un Eee PC in versione desktop?

Asus, reduce dall’enorme successo riscosso da Eee PC, sarebbe pronta a lanciare un prodotto simile anche per il mercato desktop. Il nome del nuovo prodotto, annunciato subito dopo la fine del CeBIT, sarebbe “Digital Home System EP20“, anche lui basato su Linux con il quale condivide, oltre all’OS, anche il motto di “Easy to Play.

Asus, reduce dall’enorme successo riscosso da Eee PC, sarebbe pronta a lanciare un prodotto simile anche per il mercato desktop. Il nome del nuovo prodotto, annunciato subito dopo la fine del CeBIT, sarebbe “Digital Home System EP20“, anche lui basato su Linux con il quale condivide, oltre all’OS, anche il motto di “Easy to Play. Easy to Learn. Easy to Work”.

Non si sa ancora molto di questo nuovo EP20, tuttavia circolano già in rete le prime fotografie e stando a quanto dichiarato dall’amministratore delegato Asus Jerry Shen, probabilmente il processore utilizzato sarà l’Intel Atom su piattaforma Shelton.

Dalle fotografie si è potuta constatare la presenza di un drive ottico, di una scheda video VGA e di connessioni di tipo USB 2.0 (tre porte), audio 3.5mm ed Ethernet 10/100. La distribuzione di Linux dovrebbe essere proprio la Xandros utilizzata già nell’Eee PC, caratterizzata da poche funzionalità ma da una estrema semplicità di utilizzo, ideale per tutti quegli utenti che si trovano ad avere a che fare per la prima volta col pinguino.

La commercializzazione è prevista per Aprile/Maggio ad un prezzo compreso tra 200$ e 300$.

Ti potrebbe interessare
Diffusione dei linguaggi di programmazione
Web e Social

Diffusione dei linguaggi di programmazione

I programmatori sanno bene che i linguaggi di programmazione si evolvono rapidamente e tendono a diventare velocemente obsoleti. Per questo motivo per chi opera nel campo dell’informatica è importante scegliere bene cosa studiare e approfondire.Ogni periodo ha il suo linguaggio di maggiore diffusione e ovviamente questo incide in modo profondo sul mercato del lavoro. A

Patch day in arrivo, tre bollettini critici
Software e App

Patch day in arrivo, tre bollettini critici

Il patch day di maggio prevede per gli utenti Microsoft la possibilità di ricevere 4 bollettini d sicurezza atti a risolvere altrettante problematiche in Microsoft Office, Microsoft Windows ed in software di sicurezza quali Windows Live OneCare o Antigen

La Banda larga libera l’utente
Prezzi e tariffe

La Banda larga libera l’utente

Una ricerca americana ha analizzato come cambia la navigazione in rete con una connessione veloce. Aumentano il numero dei servizi utilizzati e il tempo speso dall’utente. La prossima frontiera dell’Internet.