Causa collettiva alla Apple per i monitor dell’iMac

Qualche giorno fa è trapelata la notizia secondo la quale la Apple avrebbe patteggiato con i due privati che avevano intentato, nei confronti dell’azienda di Cupertino, una causa relativa al numero di colori visualizzabili dai monitor del MacBook e del MacBookPro.E soltanto un paio di giorni fa è stata presentata presso un tribunale di San

Qualche giorno fa è trapelata la notizia secondo la quale la Apple avrebbe patteggiato con i due privati che avevano intentato, nei confronti dell’azienda di Cupertino, una causa relativa al numero di colori visualizzabili dai monitor del MacBook e del MacBookPro.

E soltanto un paio di giorni fa è stata presentata presso un tribunale di San Jose, una causa collettiva contro i monitor dei sistema iMac da 20 pollici.

La Apple ha dichiarato che sia i modelli iMac da 24 pollici che quelli da 20 pollici, sono equipaggiati con pannelli LCD in grado di visualizzare “milioni di colori a tutte le risoluzioni”.

Ma sembra che i pannelli LCD dei modelli iMac da 20 pollici impieghino pannelli Twisted Nematic (TN) da 6-bit e pertanto in grado di visualizzare soltanto 262.144 colori.

Brian Kabateck, rappresentante dello studio legale che sta intentando la causa, ha dichiarato:

Apple inganna i propri clienti convincendoli ad acquistare prodotti nuovi e migliorati quando allo stato delle cose si tratta di prodotti nuovi ed inferiori. Dietro l’immagine innocente di Apple vi è solo un’azienda che cerca di trarre vantaggio dai propri clienti. Il nostro obiettivo è cercare di aiutare queste persone e assicurarci che Apple riprenda a dichiarare il vero in futuro.

Infatti le dichiarazioni della Apple sarebbero perfettamente corrette se riferite alla generazione precedente di sistemi iMac da 20 e 24 pollici i quali utilizzavano entrambi pannelli IPS a 8-bit in grado di visualizzare 16,7 milioni di colori.

Restiamo in attesa di conoscere i nuovi sviluppi della vicenda.

Ti potrebbe interessare
Linksys E4200, router wireless IPv6 Ready
Prezzi e tariffe

Linksys E4200, router wireless IPv6 Ready

L’IPv6 sta per arrivare e non volete farvi cogliere impreparati? Da Linksys, nota divisione di Cisco arriva un nuovo e interessante router wireless già predisposto per il supporto al nuovo standard IPv6.Il Linksys E4200 è un router dual band WiFi adatto soprattutto agli appassionati dell’intrattenimento multimediale. Infatti grazie alla possibilità di sfruttare non solo la

Facebook e Microsoft insieme per Bing
Microsoft

Facebook e Microsoft insieme per Bing

Facebook e Microsoft, secondo alcune fonti vicine alle due aziende, sarebbero in procinto di rafforzare la loro partnership con la finalità di ottimizzare le ricerche su Bing, sfruttando le opinioni espresse pubblicamente dagli utenti sulle bacheche del social network. Più precisamente, l’algoritmo del motore made in Redmond potrebbe tener conto delle preferenze dagli utenti Facebook,

Ziddio, la piattaforma UGC creata da Comcast
Web e Social

Ziddio, la piattaforma UGC creata da Comcast

Andiamo all’estero per parlare di Ziddio, la piattaforma user generated content creata da Comcast, il network di TV via cavo statunitense. Lo scopo è quello di selezionare la migliore produzione e mandarla in onda sui propri canali in modalità lineare e on demand.La caratteristica più interessante è la tipologia dei contest proposti. I video sono