AOL compra la compagnia di ricerca Sphere

America On Line (AOL) ha acquistato la compagnia di ricerca Sphere, che ha sede a San Francisco e utilizza delle tecnologie di ricerca testuale che permette ai publisher di aggregare i contenuti sulla base di elementi tra di essi collegati, al fine di aumentare l’esposizione pubblicitaria nelle proprie pagine.America On Line, che ha annunciato l’acquisto

America On Line (AOL) ha acquistato la compagnia di ricerca Sphere, che ha sede a San Francisco e utilizza delle tecnologie di ricerca testuale che permette ai publisher di aggregare i contenuti sulla base di elementi tra di essi collegati, al fine di aumentare l’esposizione pubblicitaria nelle proprie pagine.

America On Line, che ha annunciato l’acquisto con evidente soddisfazione, si è tuttavia rifiutata al momento di fornire ulteriori informazioni sui dettagli finanziari dell’accordo; AOL non ha inoltre neppure dichiarato quando l’accordo verrà formalizzato.

Secondo gran parte degli analisti la nuova mossa di AOL non sarà l’ultima nel campo delle acquisizioni e dei movimenti societari. La società di proprietà della Time Warner sta infatti cercando una nuova identità e dei nuovi fattori di successo che possano rivitalizzare i propri ricavi.

Nello scorso Marzo, ricordiamo, AOL comprò il portale di social network inglese Bebo al costo di 850 milioni di dollari. La scorsa settimana si è invece parlato di un possibile accordo con Yahoo.

Ti potrebbe interessare
Ducati, il futuro è elettrico
Motori

Ducati, il futuro è elettrico

Il futuro della Ducati è nella mobilità elettrica; l’AD della società, Claudio Domenicali, ha confermato la volontà di realizzare un modello di serie.

Quando gli MP3 diventano malware
Software e App

Quando gli MP3 diventano malware

I file MP3 scaricati dalle reti peer-to-peer potrebbero essere infettati con un malware alquanto pervasivo in grado di costituire una seria minaccia per i sistemi. Capace di duplicarsi rapidamente, il worm è sempre più presente nelle reti p2p

Acer vuole anche Packard Bell
Business

Acer vuole anche Packard Bell

La società leader in Europa per i computer portatili tenta la scalata al terzo posto nella classifica mondiale dei produttori di personal computer e dopo l’acquisizione di Gateway ora vuole anche Packard Bell. Ma è sfida aperta con Lenovo

E-Government e banda per le comunità montane
Web e Social

E-Government e banda per le comunità montane

Firmato un protocollo di intesa per incentivare l’e-government nelle comunità montane: l’offerta di strumenti tecnologici può diminuire il digital divide, permettere di superare barriere territoriali e fare in modo che il territorio non venga abbandonato