AT&T taglia l’1,5% della forza lavoro

AT&T, la più grande società di telefonia statunitense, ha annunciato un taglio dell’1,5% della sua forza lavoro. L’obiettivo è recuperare 375 milioni di dollari nel primo trimestre. I licenziamenti, che riguarderanno il management della compagnia, corrispondono ad un numero pari a 4.650 dipendenti. Il taglio annunciato si andrà ad aggiungere a quello dei 10.000 entro

AT&T, la più grande società di telefonia statunitense, ha annunciato un taglio dell’1,5% della sua forza lavoro. L’obiettivo è recuperare 375 milioni di dollari nel primo trimestre. I licenziamenti, che riguarderanno il management della compagnia, corrispondono ad un numero pari a 4.650 dipendenti.

Il taglio annunciato si andrà ad aggiungere a quello dei 10.000 entro il 2009 che la società statunitense aveva previsto nel 2006, dopo l’acquisto del competitor BellSouth per 67 miliardi di dollari.

I risultati, del primo trimestre, sono attesi per oggi e gli analisti prevedono utili per 3,95 miliardi di dollari.

Secondo il portavoce della società, Walt Sharp, il settore che verrà ridotto di molto, sarà l’area “local phone”. Proprio questo settore si presenta in grossa crisi avendo perso solo l’anno scorso 1,6 milioni di abbonati a causa del forte successo dei servizi cable e wireless.

Ti potrebbe interessare
Dopo la SOPA, violata anche la PIPA dai sostenitori
Web e Social

Dopo la SOPA, violata anche la PIPA dai sostenitori

Mentre la SOPA è stata rinviata dopo le proteste sul Web accumulate nella giornata di ieri e la PIPA perde 18 senatori, i quali hanno girato le spalle alla discussa proposta di legge statunitense, diversi senatori e un membro del Congresso statunitense sono stati sorpresi nel violare le leggi sul copyright di varie immagini, le

Due miglioramenti nelle SERP di Google
Web e Social

Due miglioramenti nelle SERP di Google

Al fine di mantenere salda la leadership nell’ambito dei motori di ricerca, Google è costantemente impegnata ad affinare il proprio servizio e, forse complici anche i recenti ed entusiastici annunci di Microsoft circa i risultati raggiunti dal progetto Kumo, ecco che da Mountain View arrivano alcune piccole ma importanti introduzioni al proprio sistema.Nello specifico, si

Chessmaster 9000 Universal Binary
Apple

Chessmaster 9000 Universal Binary

La Feral Interactive, nota software house inglese che sviluppa giochi per Mac, continua l’aggiornamento dei suoi titoli più vecchi a Universal Binary.L’ultimo prodotto, in ordine di tempo, a ricevere un aggiornamento è stato Chessmaster 9000. Ora gli scacchi per Mac sono giocabili su Intel.L’aggiornamento ha risolto alcuni bug grafici e “incrementato la velocità del gioco”.

Free-hotspot porta il WiFi gratis in Italia
Prezzi e tariffe

Free-hotspot porta il WiFi gratis in Italia

Free-Hotspot.com è pronto a portare la connettività wireless gratuita anche in Italia. Il gruppo, già ricco di 600 hotspot in tutta Europa, ha identificato un sistema di ‘scratch card’ per autenticare rapidamente gli utenti limitando l’handicap normativo

Niente GMail, siamo inglesi
Web e Social

Niente GMail, siamo inglesi

Gmail perde definitivamente le proprie ambizioni sul dominio Google.com per l’Inghilterra: la IIIR vanta un diritto pregresso e non intende girare a Google il dominio se non dietro lauto pagamento. Google costretta a cambiare dominio