QR code per la pagina originale

Apple e Nintendo in forte crescita

,

Apple ha annunciato che, grazie alle buone vendite dei propri Mac, nel secondo trimestre dell’anno fiscale, ha ottenuto un incremento dei ricavi pari al 43% e degli utili pari al 36%. Crescita anche per la compagnia giapponese Nintendo, produttrice della console Wii, che ha annunciato che i profitti dell’ultimo trimestre sono cresciuti del 60% rispetto allo scorso anno.

La società di Cupertino ha dichiarato che nel trimestre terminato il 29 Marzo ha venduto 2,3 milioni di Mac, con un incremento nelle unità vendute pari al 51% rispetto allo scorso anno, e dei ricavi pari al 54%.

Apple ha anche annunciato di aver venduto, nello stesso periodo, 10,6 milioni di iPod, con un incremento su base annua pari all’1%, ma con una crescita dei ricavi relativi al prodotto pari all’8%.

Nel trimestre Apple ha anche collocato sul mercato 1,7 milioni di iPhone, portando il numero complessivo di unità vendute a 5,7 milioni in meno di un anno. Secondo i vertici societari, il numero di iPhone venduti entro l’anno dovrebbe complessivamente salire a 10 milioni.

I ricavi totali per il trimestre ammontano a 7,51 miliardi di dollari, contro i 5,26 miliardi di un anno fa. Gli utili si sono invece fermati a poco più di 1 miliardo di dollari, 1,16 dollari per azione, contro i 770 milioni, o 87 centesimi per azione.

La società con sede a Kyoto ha conseguito un utile per il periodo Gennaio/Marzo 2008 pari a 93,2 miliardi di yen (circa 900 milioni di dollari), ben sopra la previsione degli analisti di Reuteurs, che stimavano un profitto trimestrale di circa 82 miliardi di yen.

Nonostante gli ottimi risultati conseguiti a inizio anno, Nintendo si mostra però piuttosto prudente circa la prosecuzione del 2008, sostenendo che nell’anno gli utili giungeranno a 530 miliardi di yen, il 6% in meno rispetto alle previsioni degli analisti, pari a 566,5 miliardi di yen.

Al di là dei numeri, è chiaro che la compagnia giapponese si attenda molto dai prossimi trimestri: è infatti previsto per i prossimi mesi il lancio di una nuova serie di videogiochi molto attesi, e del Fit home fitness program per il Wii, già ben avviato in Giappone, che da poco è sbarcato (o sbarcherà presto su alcuni) anche negli altri mercati.