Digital Signage, la nuova frontiera della cartellonistica digitale

Il 2007 è considerato l’anno zero di una nuova tendenza nel campo della pubblicità digitale, il cosiddetto Digital Signage. Il concetto del Digital Signage prevede di trasformare la cartellonistica pubblicitaria classica in cartellonistica digitale.I messaggi pubblicitari vengono veicolati tramite vari dispositivi hardware che variano dagli schermi LCD, ai videowall per arrivare alle varie forme di

Il 2007 è considerato l’anno zero di una nuova tendenza nel campo della pubblicità digitale, il cosiddetto Digital Signage. Il concetto del Digital Signage prevede di trasformare la cartellonistica pubblicitaria classica in cartellonistica digitale.

I messaggi pubblicitari vengono veicolati tramite vari dispositivi hardware che variano dagli schermi LCD, ai videowall per arrivare alle varie forme di proiezione video.

La peculiarità di questa tipologia di advertising prevede di:

  • non dover modificare fisicamente i cartelloni pubblicitari, impegnando materiale e personale;
  • rendere istantanei i cambi di palinsesti;
  • georeferenziare la pubblicità.

Inoltre tramite i supporti digitali è possibile utilizzare contenuti eterogenei quali:

  • video;
  • immagini;
  • presentazioni Power Point;
  • ticker scorrevoli;
  • feed RSS;
  • animazioni flash;
  • video in streaming.

Esistono numerose piattaforme software che gestiscono l’advertising digitale tra cui citiamo Scala quali player a livello mondiale.

Cosa ne pensate? Secondo voi la cartellonistica classica verrà sostituita completamente con questa nuova frontiera dell’advertising?

Ti potrebbe interessare
Trastevere & FON dalla storia alla tecnologia
Google

Trastevere & FON dalla storia alla tecnologia

Trastevere: quartiere famoso in tutto il mondo per i suoi angoli storici, per i suoi locali tipici e per la vita da vero romano, ora vuole diventare anche esempio di tecnologia, di mondo che va avanti e di accesso a internet senza fili.Questo grazie all’ambizioso progetto avviato da FON, che riassumiamo qua brevemente. Si tratta

EMI punta il dito contro MP3tunes
Business

EMI punta il dito contro MP3tunes

Michael Robertson, ex-MP3.com ed ex-Linspire, potrebbe diventare anche l’ex-MP3tunes: EMI ha depositato una denuncia contro il noto CEO puntando il dito contro la presunta violazione di copyright per le attività di mp3tunes.com e sideload.com