QR code per la pagina originale

Home Expenses, per controllare il proprio budget

,

Registrare le spese nel momento in cui si sostengono risulta essere un ambito principe per l’utilizzo dei palmari. Per questo esistono diversi programmi adatti allo scopo, ognuno con le proprie peculiarità. Dopo aver parlato di Expense Diary voglio presentare Home Expenses, un freeware per Windows Mobile, che nasce proprio per svolgere questa funzione, aggiungendo qualche utile feature.

Dalla schermata principale del programma si può aggiungere, con un solo tap, un nuovo elemento, che verrà immediatamente visualizzato nella lista riassuntiva. È possibile filtrare gli elementi mostrati in base al mese a alla loro tipologia (spesa oppure guadagno).

Viene inoltre riportato, vicino ad ognuno di essi, un piccolo indicatore della percentuale di incidenza sul totale delle spese o dei guadagni. È presente inoltre un totale riassuntivo per il mese selezionato delle spese sostenute e dell’ammontare totale dei movimenti effettuati. Basta inoltre selezionare un elemento per poterlo modificare o cancellare.

Particolarità di Home Expenses è la possibilità di definire delle liste, in cui raggruppare degli elementi da cui creare immediatamente una spesa: poniamo ad esempio che abbia ogni mattina, per lavoro, la spesa fissa del parcheggio della macchina. Creo una lista, la chiamo “Spese lavoro” e al suo interno creo un elemento e lo chiamo “Parcheggio macchina”, impostandone la cifra. Quando dovrò andare a registrare la spesa per il parcheggio, basterà scegliere dal menù Tools -> Import l’elemento creato e questo verrà automaticamente aggiunto, con data attuale, alle spese effettuate. Davvero comodo per la gestione di spese ripetitive.

La valuta delle spese viene presa automaticamente delle impostazioni regionali del device e i dati gestiti vengono salvati in tre database all’interno del palmare. Pur non essendo presenti funzioni di esportazione dati personalizzate, e quindi possibile effettuare questa operazione con tool di terze parti.