QR code per la pagina originale

L’iPhone in Italia? Accordo con Telecom e Vodafone

,

Dopo mille annunci e smentite, i maggiori quotidiani nazionali (tra gli altri La Repubblica, L’Unità, La Stampa), hanno annunciato finalmente l’arrivo anche in Italia del tanto atteso iPhone di casa Apple.

La novità, rispetto agli altri paesi, dovrebbe essere il contemporaneo lancio del prodotto con due differenti operatori: Telecom e Vodafone.

Quest’ultimo operatore porterà l’iPhone, entro fine anno, anche in in Australia, Repubblica Ceca, Egitto, Grecia, India, Portogallo, Nuova Zelanda, Sud Africa e la Turchia.

Finora gli unici paesi ad avere l’iPhone erano Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Francia, Irlanda e Austria.

Si vocifera dell’iPhone targato Vodafone entro fine anno, anche se da casa Telecom fanno sapere che forse arriverà entro Giugno e in versione 3G e con capacità di 8 e 16 Gigabyte.

Intanto si attende proprio la conferenza di San Francisco, prevista per il 9 Giugno, dove sarà presentato anche il nuovo iPhone di terza generazione.

Fuori dall’accordo, per il momento, Wind e H3G. Il punto da sciogliere negli accordi italiani erano l’esclusiva e i tanto sbandierati contenuti.

Sembrerebbe (il condizionale è d’obbligo) che ci sarebbe un accordo sui “revenue sarin” , un guadagno del 30% che incasserebbe Apple per i contenuti acquistati dai clienti.

Questo però non è una bella notai per gli utenti che si ritroverebbero a pagare l’iPhone made in Italy di più rispetto all’estero.