QR code per la pagina originale

Domande da switcher: ma il Finder non ha il taglia?

,

Se siete da poco passati al sistema operativo con la mela, e fino a ieri avete utilizzato Windows, vi sarete sicuramente accorti della mancanza del comando taglia nel Finder.

Sì perchè mentre in tutte le altre applicazioni è possibile il “taglia e incolla” (sia da menù contestuale che tramite le scorciatoie da tastiera mela+X e mela+V) questo non vale per il Finder, che permette solo il copia (mela+C).

Se proprio non potete fare a meno di questo retaggio del mondo Windows, o se semplicemente trovate comodo questo comando questo post fa per voi: esiste infatti un modo per ottenere lo stesso effetto della sequenza “taglia e incolla” (la vera e propria abilitazione del comando mela+X è possibile in Leopard ma non è efficace perchè ha l’unico effetto di spostare i file selezionati nel cestino)..

Fondamentalmente, per spostare un file da una posizione a un’altra, è sufficiente selezionarlo e trascinarlo con il mouse nella nuova posizione; sfortunatamente, però, questa operazione non funziona se la destinazione è un disco esterno: in tal caso, infatti, il Finder effettua la copia del file, non lo spostamento.

La cosa si risolve semplicemente tenendo premuto il tasto command (mela) mentre si effettua il trascinamento: così i file selezionati verranno spostati.

Se proprio vi manca il menù contestuale, invece, è possibile ricorrere al plugin QuickAccessCM che aggiunge due voci al menù contestuale: “Copia in”, “Sposta in” e “Crea alias in” (basta scaricarlo e installarlo nel Disco principale, in Libreria/Contextual Menu Items/).