QR code per la pagina originale

Un algoritmo per “generare” libri

,

Lo ha sviluppato Philip Parker, un algoritmo capace di effettuare ricerche approfondite in database contenenti date, eventi, personaggi, ricorrenze e combinarli tra di loro in modo da generare un numero potenzialmente infinito di volumi cartacei.

Decisamente poco utile per chi ogni giorno ha accesso alla grande rete e ai suoi strumenti di condivisione delle informazioni, potrebbe trovare terreno fertile tra chi invece è poco avvezzo alle nuove tecnologie.

Ecco come funziona.