QR code per la pagina originale

Come riutilizzare i vecchi componenti della nostra rete (reti wireless)

,

Dopo aver visto come riutilizzare i vecchi componenti delle reti ethernet è bene dare uno sguardo ad access point, schede di rete e router wireless non aggiornati, situazione a cui si possono trovare di fronte molti utenti domestici vista l’attuale velocità di aggiornamento degli standard WiFi.
Soprattutto ora con l’avvento dello standard 802.11n draft 2 sono stati messi in magazzino moltissimi prodotti 802.11g (54 Mbps) nella maggior parte dei casi perfettamente funzionanti e con molte funzionalità.
Senza rinunciare alla comodità dell’essere sempre al passo con le tecnologie è possibile non sprecare questo hardware valutando attentamente le esigenze della propria rete.

L’idea più pratica da attuare è quella di un aggiornamento selettivo della propria rete individuando quali sono le utenze che hanno bisogno di una connettività ad alta velocità e quali quelle che non noteranno alcuna differenza nel continuare ad utilizzare una rete 802.11g.
In questo modo si possono creare sotto-reti a 54 Mbps che comunicano con l’access point/router principale a 300 Mbps.
L’importante è ricordarsi di non impostare il router in modalità solo 802.11n in modo che possa comunicare correttamente con hardware a 54 Mbps, anche perchè la maggior parte dell’hardware con moduli wireless integrati (stampanti, portatili ,etc) integra schede wireless aggiornate a questo standard.