QR code per la pagina originale

La Stampa si trasforma in ebook

Il quotidiano torinese avrà presto una edizione elettronica compatibile con iLiad, uno dei più diffusi lettori per ebook. Attraverso una connessione di rete tradizionale, o WiFi, gli abbonati al servizio potranno ricevere ogni giorno il loro "e-giornale"

,

Mentre negli Stati Uniti gli ebook iniziano a conoscere un discreto successo, specialmente grazie al fondamentale contributo del Kindle di Amazon, in Italia le nuove tecnologie per la lettura dei libri elettronici stentano a decollare. Il basso numero di titoli disponibili, e un atteggiamento per la maggior parte refrattario alle nuove tecnologie, non hanno mai consentito ai dispositivi per gli ebook di sfondare sul mercato nostrano. Grazie a un nuovo accordo raggiunto tra uno dei principali quotidiani nazionali e un distributore di contenuti per ebook qualcosa inizia, però, a muoversi.

Il giornale torinese La Stampa ha da poco reso noto un progetto teso a realizzare una versione elettronica del quotidiano pienamente compatibile con iLiad, un lettore ebook di ultima generazione basato sulla tecnologia “e-ink” come Kindle . Grazie a un particolare inchiostro elettronico, il dispositivo consentirà una chiara e nitida lettura delle pagine del giornale, senza affaticare la vista e in molteplici condizioni di luce. L’importante passo in avanti della testata di Torino nella nuova promettente tecnologia degli ebook è stata resa possibile grazie a un accordo con Simplicissimus Book Farm, società fondata nel 2006 da Antonio Tombolini per implementare nuove applicazioni editoriali basate sul lettore iLiad.

In futuro, gli abbonati alla versione eBook della Stampa avranno la possibilità di navigare all’interno di ogni edizione del giornale, selezionando titoli e sommari. Le applicazioni installate in iLiad consentiranno, inoltre, di evidenziare specifici passaggi di un articolo, prendere appunti e archiviare alcuni “ritagli” in un archivio personale. Il dispositivo potrà scaricare le nuove edizioni del giornale tramite una comune connessione WiFi o attraverso un tradizionale collegamento di rete.

« Sulle nuove forme di giornale elettronico si stanno misurando gli editori di tutto il mondo, ma di questa, in particolare, esistono in Europa solo due “precedenti”. Alla base del lavoro svolto da Simplicissimus riteniamo vi sia un’idea molto interessante e, diciamo, una piacevole sorpresa: grazie a iLiad ed alla tecnologia e-ink, non si deve rinunciare all’idea di comodità a cui la cara e “vecchia” carta ci ha abituati» ha dichiarato Luigi Mezzacappa, responsabile del supporto tecnologico delle attività online per l’Editrice La Stampa. Un primo prototipo del giornale per ebook sarà presentato nel corso della Fiera Internazionale del Libro di Torino (8 – 12 maggio, Torino), mentre per la versione definitiva occorrerà attendere ancora almeno tre mesi.