QR code per la pagina originale

Qtrax resuscita!

,

Dopo varie peripezie sembra che Qtrax sia pronto a realizzare i sogni di migliaia di utenti.

Infatti, il sito che dovrebbe consentire di scaricare legalmente brani musicali, sarebbe pronto per il grande ritorno dopo gli accordi siglati con i responsabili di Universal, Sony e Emi.

All’appello manca solo il contratto con i dirigenti della Warner e con qualche piccola “indipendente”, ma potrebbe essere questione di ore anche in virtù dei precedenti contratti firmati con le altre Major.

Allo stato attuale, è ancora molto limitato il numero di file musicali che è possibile scaricare.

Nonostante ciò, rispetto ai mesi precedenti sono stati fatti notevoli passi avanti. Resta da risolvere la problematica legata ai DRM, che comunque, al fine di tutelare i diritti digitali, dovranno persistere sulle tracce musicali.

Allo stesso tempo, tale protezione rende incompatibili le canzoni con il lettore musicale più diffuso al mondo: l’iPod.

I tecnici del sito assicurano che il problema è solo momentaneo perché si stanno elaborando nuove e sofisticate tecnologie per coinvolgere nel progetto anche la creatura di casa Apple.

Solo gli internauti che possiedono un PC con Windows installato possono per il momento scaricare dal sito Qtrax il software. Gli utenti Mac dovranno aspettare qualche giorno in più per godere delle novità musicali.