Le previsioni (molto ottimistiche) di Toshiba

Toshiba, il più importante produttore giapponese di microchip, ha dichiarato che entro tre anni i profitti operativi derivanti dalle vendite dei semiconduttori e apparecchi nucleari raddoppieranno, superando pertanto le stime degli analisti.I profitti operativi (ovvero i ricavi da vendite meno i costi amministrativi e di produzione), nella mente dei vertici giapponesi dovrebbero crescere fino a

Toshiba, il più importante produttore giapponese di microchip, ha dichiarato che entro tre anni i profitti operativi derivanti dalle vendite dei semiconduttori e apparecchi nucleari raddoppieranno, superando pertanto le stime degli analisti.

I profitti operativi (ovvero i ricavi da vendite meno i costi amministrativi e di produzione), nella mente dei vertici giapponesi dovrebbero crescere fino a superare i 500 miliardi di yen (più di 4,7 miliardi di dollari) entro il mese di Marzo del 2011. Un bel balzo rispetto ai 238,1 miliardi di yen che la compagnia di Tokyo ha conseguito nell’ultimo anno.

Gli analisti contattati da Bloomberg prevedono invece un profitto operativo per il periodo considerato pari a 447 miliardi di yen.

Se le previsioni di Toshiba dovessero avverarsi, ciò starebbe a significare che la società giapponese avrà ottenuto una crescita nelle vendite del 30%.

Ti potrebbe interessare
Yahoo riparte da Y!ou
Business

Yahoo riparte da Y!ou

Y!ou, ovvero il rilancio del brand Yahoo. Una pesante campagna promozionale sta per partire, per riposizionare il brand ed immettere al centro del messaggio l’utente e la sua esperienza online. Bartz promette: i licenziamenti sono terminati, si riparte

iPhone… e fu l’SDK!
Apple

iPhone… e fu l’SDK!

È proprio vero: Apple rilascerà un kit di sviluppo per applicazioni di terze parti che gireranno, nativamente, su iPhone! È stato lo stesso Steve Jobs ad annunciarlo con una lettera (è diventata ormai un’abitudine) pubblicata ieri nella sezione Hot News del sito.L’SDK sarà rilasciato entro Febbraio 2008 e garantirà la compatibilità con iPod Touch. We

QR Code, dai blogger ai tagger!
Google

QR Code, dai blogger ai tagger!

Avevamo già parlato dei QR code e di alcune idee in merito all’uso di questa tecnologia.Durante le feste pasquali, resistendo alle tentazioni gastronomiche che strizzano l’occhiolino un po’ a tutti, un certo Vetle Roeim ha preferito invece compiere un altro passo per diffondere l’uso dei QR code nella vita di tutti i giorni.Ora è disponibile