QR code per la pagina originale

Ritardata l’uscita dei processori Intel Atom

,

Secondo diverse voci provenienti dall’industria dei processori, Intel sta incontrando alcune difficoltà nel soddisfare la domanda delle CPU realizzate con processo produttivo a 45 nanometri.

A farne le spese saranno anche i processori Atom, attesi per il mese di Giugno.

Mentre Intel non conferma questo ritardo, il presidente di Asustek Computer, Jerry Shen, ha dichiarato che non vedremo al debutto i processori Atom in volumi prima di Settembre. Ciò significa che la versione dell’Eee PC 900, equipaggiata con la nuova CPU Intel Atom single core, prevista per il mese di Giugno, coesisterà con la versione attuale, basata sul Celeron M.

Ad ogni modo, Intel prevede di dare la priorità ai suoi partner principali, prima di aumentare il prezzo dei processori in versione tray (senza dissipatore e ventola), per i lotti da 1000 unità. Questo aumento dovrebbe essere assorbito dagli stessi fornitori, grazie alla concorrenza prevista al momento della disponibilità in commercio.

Intanto, Intel ha in programma il lancio di una versione di processore Atom basata su architettura dual core, capace di processare sino a un massimo di 4 thread per volta grazie alla tecnologia HyperThreading. Questo processore, caratterizzato dalla frequenza di clock di 1,87 GHz e da un TDP massimo pari a 8 W, non debutterà prima del quarto trimestre dell’anno.