QR code per la pagina originale

Successo del mini-ITX assicurato grazie ad Intel Atom

,

Intel ha intenzione di sviluppare e diffondere un nuovo tipo di sistemi desktop a basso costo, denomimati Nettop, che permetteranno di soddisfare le esigenze base di connessione a Internet per consultazione di posta e web.

Per diversificare l’offerta tra normali PC entry level e PC Nettop, l’azienda di Santa Clara ha previsto la vendita dei suoi processori Atom solo in abbinamento a schede madri di tipo mini-ITX.

Attualmente questa tipologia di prodotti sono considerati di nicchia, con ovvie ripercussioni sul prezzo di un sistema completo.

La scelta di Intel, quindi, porterà diversi benefici per il mercato: aumento della concorrenza, riduzione dei prezzi, maggiore disponibilità di accessori, come alimentatori e chassis, progettati specificatamente per questo tipo di sistemi.

Le piattaforme Atom/mini-ITX saranno caratterizzate da ridotte possibilità di espansione, prevedendo un solo slot di memoria fino a 2 GB DDR2 e l’assenza di uno slot PCI Express. La stessa Intel ha già proposto la scheda madre mini-ITX D945GCLF, utilizzata tra l’altro per testare i consumi del processore Atom Diamondville.

Diversi produttori, come Asustek Computer ed Elitegroup Computer Systems (ECS), hanno già confermato il lancio dei propri prodotti Nettop PC nel mese di Giugno, mentre sono attese le proposte di altri produttori, come Shuttle, Acer e Dell.