QR code per la pagina originale

In arrivo i display LCD 3D

,

La californiana PureDepth, la coreana Samsung e la giapponese Sanyo sono pronte a lanciare sul mercato una serie di prodotti che permetteranno agli utenti di vedere in 3D.

Monitor per PC, televisori e cellulari avranno tutti in comune la tecnologia Multi Layer Display) (MLD), già introdotta in passato (ma senza successo) dalla stessa Sanyo, in partnership con la Deep Video Imaging.

I display MLD si realizzano sovrapponendo due pannelli LCD distinti che condividono la stessa sorgente di retroilluminazione, dando origine a un reale effetto profondità. Ogni pannello riceve segnali di controllo indipendenti, che permettono di distribuire le diverse parti di un immagine sui diversi layer del display.

Lo stesso effetto si può ottenere utilizzando pannelli costruiti con tecnologie diverse da quella LCD, come per esempio quella OLED.

Per risolvere i problemi di interferenza, correlazione e compatibilità ottica, tra i due strati viene inserito un elemento interstiziale, che funge da filtro. Tale elemento, coperto da brevetto, permetterebbe di produrre dispositivi con prestazioni superiori rispetto al passato, mantenendo basso il prezzo finale.

In questo video è possibile vedere in funzione la tecnologia 3D MLD: