QR code per la pagina originale

Electronic Arts, il trimestre si chiude con una perdita

Il noto produttore di videogames Electronic Arts ha annunciato di aver concluso il quarto trimestre fiscale con una perdita netta, anche se inferiore alle previsioni stilate dagli analisti di Wall Street.

,

Il noto produttore di videogames Electronic Arts ha annunciato di aver concluso il quarto trimestre fiscale con una perdita netta, anche se inferiore alle previsioni stilate dagli analisti di Wall Street.

La compagnia con sede a Redwood City, California, ha conseguito un risultato netto negativo di 94 milioni di dollari, o 30 centesimi per azione, contro una perdita di 25 milioni di dollari, o 8 centesimi per azione, rilevata nello stesso periodo dello scorso anno.

I ricavi sono invece aumentati dell’84% a 1,13 miliardi di dollari, mentre nell’ultimo trimestre fiscale dello scorso anno tale dato si fermò a quota 613 milioni di dollari. La media delle stime degli analisti parlava invece di 834,9 milioni di dollari di ricavi.

Per l’anno fiscale in corso, che terminerà il prossimo Marzo, le previsioni di EA sono invece di utili in una misura variabile tra 1,30 e 1,70 dollari per azione, mentre gli analisti prevedono profitti per 1,73 dollari per azione.